gonfiore stomaco

4 SOLUZIONI PER IL TUO GONFIORE DI STOMACO

Il gonfiore di stomaco è un sintomo comune tra adulti e bambini. Una dieta non equilibrata, alti livelli di stress, farmaci di routine o occasionali, l’esposizione a vari inquinanti ambientali sono tutti fattori che possono causare questo disturbo. Il gonfiore interferisce con l’assimilazione del cibo, può avere un impatto sul benessere generale e può portare a letargia o pesantezza.

La buona notizia è che ci sono diverse strategie che puoi adottare per alleviare il gonfiore.

  1. POTENZIA I BATTERI BUONI INTESTINALI.

Probiotici” è un termine che definisce una serie di ceppi vivi di batteri che sono buoni per l’intestino. Possono aiutare a ridurre i batteri patogeni che potrebbero scatenare problemi e reazioni digestive. Attenzione alla scelta dei probiotici! Puoi mirare al consumo giornaliero di alimenti fermentati crudi, ricchi di batteri benefici come crauti, kefir, yogurt e kombucha, dopo aver verificato che non ci sia in atto un’intolleranza ai lieviti!

 

  1. MIGLIORA LA DIGESTIONE IN MANIERA NATURALE.

Bevi lontano dai pasti: l’acqua è importante perchè ogni cellula deve essere bene idratata per lavorare al 100%, ma attenzione! La migliore idratazione avviene bevendo lontano dai pasti, diversamente non si fa altro che rallentare il processo digestivo. L’acqua durante i pasti va bevuta solo per agevolare la deglutizione; un’alimentazione già ricca di verdura fresca, non richiede un concomitante introito di acqua. Inoltre, alcune erbe e spezie comuni sono state utilizzate per migliaia di anni per lenire e alleviare gonfiori fastidiosi. Prova a consumare nella giornata tisane a base di zenzero, tarassaco, verbena e finocchio.

 

  1. EVITA CIBI INFIAMMATORI

Alcuni alimenti che potrebbero aggravare il gonfiore includono: zucchero e snack zuccherati, latticini, cereali raffinati e cereali contenenti glutine. Cerca di ridurre l’assunzione di glutine preferendo grani antichi come: senatore cappelli, gentil rosso, timilia, graziella ra, e cereali senza glutine come: riso, miglio, grano saraceno, o pseudo-cereali come quinoa e amaranto.

 

  1. RIDUCI LO STRESS

Non è sempre facile da raggiungere, ma poiché lo stress è una delle principali cause di gonfiore, può essere utile trovare modi per diminuire al minimo lo stress nella tua vita. Il magnesio agisce su molti livelli per migliorare la risposta del corpo allo stress, quindi è una buona strategia introdurre quotidianamente cibi ricchi di magnesio, come mandorle, noci, lenticchie, ceci, semi di zucca, semi di lino, spinaci cotti.