ayurvedico

Trattamenti ayurvedici

ABHYANGA: Viene eseguito su tutto il corpo con oli vegetali specifici in relazione alla costituzione (prakriti) del soggetto ma anche alla stagione, al clima, ai disturbi. È consigliata una pratica regolare. Secondo i testi classici dell’ayurveda (Astanga Hrdaya 2. 7-8) il massaggio ayurvedico previene i processi di invecchiamento del corpo, aiuta a superare la fatica e dona vigore, rafforza e migliora il sistema nervoso, la vista e la qualità del sonno.
SHIRO ABHYANGA: Di particolare importanza in quanto sede di tutti gli organi di senso, la testa beneficia enormemente del massaggio ayurvedico. Secondo i testi classici dell’ayurveda migliora la qualità del sonno, la concentrazione e la memoria e previene il mal di testa.
Anche i capelli, trattati con oli erbalizzati, traggono profondo beneficio. Il massaggio del capo, migliorando la circolazione e grazie all’azione degli oli impiegati, previene la caduta e l’incanutimento dei capelli, migliora problemi di secchezza del cuoio capelluto e di forfora.
MASSAGGIO DEL BAMBINO E DELLA MADRE: Il massaggio al bambino viene effettuato tradizionalmente in India dalla madre, fin dalla nascita. L’olio utilizzato per il trattamento nutre e migliora la crescita, rinforza il sistema immunitario e la vista. Il massaggio inoltre prosegue il contatto e la relazione tra madre e bambino iniziata durante la gravidanza.
In occidente questa tecnica viene insegnata alle mamme o effettuata da operatori esperti.
Anche durante la gravidanza il massaggio della donna, eseguito con sequenze specifiche, è molto importante. Aiuta il sistema circolatorio, previene i dolori, migliora la tonicità e l’elasticità della pelle, dà sollievo al senso di pesantezza.